Text Size
Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Mercoledì 29 Giugno 2016

Sbandieratori Giovani Maestri: "Belli e Dannati"

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Viene così da sintetizzare il cammino dei "Giovani Maestri", che escono retrocessi dalla tenzone argentea 2013 (Serie A2) svoltasi a Cori (LT) nei giorni 19/20/21 c.m.
 
Casualità ha voluto che durante l'esercizio "grande squadra", uno sbandieratore dei G.M. (Giovanni Pesce) è stato ferito gravemente da un lancio, che gli è costato diversi punti di sutura e l'interruzione della specialità, per il gruppo mottese in questione. Risultato determinante ai fini della retrocessione nella serie minore.
 
Nota positiva dell'evento è stata invece la medaglia di bronzo nella "coppia tradizionale", dove il duo Salvo Nicolosi - Valerio Contarini (al centro della foto),
 
 
accompagnati dai passa bandiera Salvo Consolo e Valerio Reale,
ha tenuto fede alle aspettative, denotando capacità sportive al di sopra della categoria e che darà sicuramente una spinta in più per una pronta risalita in tenzone argentea. 
 
 
 
 

Tratto dal libro "Il castello di Motta Sant'Anastasia nel mito e nella storia"

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

 

Richiesto di approntare in appendice al presente volume una nota sulle vicende storiche che hanno interessato il Rione “Giovani Maestri”, di cui sono l’attuale presidente, ho aderito con entusiasmo, ma anche con un po’ di perplessità; infatti scrivere intorno a eventi memorabili che riguardano il nostro Rione non è faccenda da prendere alla leggera, soprattutto perché la documentazione esistente è alquanto lacunosa. Rovistando fra i numerosi episodi che ci riguardano, e di cui si ha notizia più per sentito dire che fondata su documenti scritti, non sempre è possibile distinguere con certezza quanto appartiene alla verità e quanto è stato trasfigurato dalla leggenda. Il maggior numero di informazioni disponibili deriva dai ricordi di persone anziane che amano perpetuare fra i giovani avvenimenti vari di cui furono testimoni oculari e talvolta protagonisti. Senza tuttavia trascurare tali testimonianze, occorre innanzitutto approfittare delle poche notizie sulle quali si ha completa certezza, e che ci aiutano a fissare con precisione i momenti più significativi che hanno contrassegnato la storia della nostra comunità.

Leggi tutto: Tratto dal libro "Il castello di Motta Sant'Anastasia nel mito e nella storia"

Feste Medievali

Valutazione attuale: 2 / 5

Stella attivaStella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

 

Manifestazione che ricade nella settimana ferragostana, evento che è per la nostra cittadina e per tutta la provincia un appuntamento oramai classico ed aspettato da tutti.

Una settimana che vede coinvolti gruppi sbandieratori e gruppi di rievocazione storico-medievale provenienti dall’Italia e dall’estero, con danzatrici del ventre, giullari e figuranti in costume d’epoca.

Accanto a tali manifestazioni storico-folcloristiche, sorgono anche i punti ristoro per la degustazione di piatti tipici della nostra terra e piatti che si richiamano al periodo medievale, preparati da sapienti cuochi e da esperte casalinghe facente parte della nostra Associazione.

Il tutto all’ombra del castello normanno che domina la valle dei sieli.